Hamburger, ritirato lotto da una nota catena di supermercati: segnalato rischio microbiologico

È stato recentemente segnalato il richiamo di un lotto di hamburger, venduto in una catena di supermercati molto conosciuta: il motivo riguarda un possibile rischio microbiologico. Scoprite tutti i dettagli e le informazioni nell'articolo.

Un nuovo richiamo di un lotto di hamburger è stato riportato dal Ministero della Salute. In particolare, il richiamo riguarda delle confezioni di hamburger di bovino, di razza chianina. Secondo quanto specificato dagli operatori, il motivo del richiamo è un rischio microbiologico. Si parla di rischio microbiologico ogni qual volta viene segnalata una possibile contaminazione da parte di un batterio, di un virus o di un altro agente patogeno. Tra gli altri possibili rischi, citiamo il rischio chimico, il rischio fisico e il rischio della presenza di allergeni.

In particolare, il lotto in questione è stato richiamato in quanto è stata rilevata la presenza di Escherichia Coli. L'Escherichia Coli è un tipo di batterio, detto Gram-negativo, che può causare malattie intestinali di livelli vari di gravità. Questo batterio può contaminare l'acqua, i vegetali e la carne: si trova, infatti, spesso nella carne cruda, così come nella frutta, nella verdura e nei derivati della carne. Tra i sintomi più frequenti, correlati a questa infezione, citiamo la diarrea, il vomito e i dolori addominali. In alcuni, rari casi, il batterio può portare anche allo sviluppo di malattie extra-intestinali decisamente più gravi, come la meningite e la polmonite. Pertanto, bisogna prestare la dovuta attenzione a questo tipo di malattia.

Hamburger: i dettagli sul richiamo del lotto di carne bovina per rischio microbiologico

Di seguito, riportiamo tutti i dettagli segnalati sul modello di richiamo del lotto di hamburger. Prima di tutto, la denominazione di vendita del prodotto è 'Hamburger di bovino - Razza chianina'. Il nome o la ragione sociale dell'OSA (Operatore del Settore Alimentare) a nome del quale il prodotto è commercializzato è 'Lidl Italia S.r.l'. Il marchio di identificazione dello stabilimento / del produttore è IT 2533/S CE, mentre il nome del produttore è Marfisi Carni S.r.l.. Lo stabilimento è sito a Treglio, in provincia di Chieti, ed esattamente nella Contrada Paglieroni / Zona Industriale. Il peso dell'unità di vendita è di 200 grammi.

hamburger lotto
Il modello di richiamo, riportato dal Ministero della Salute, del lotto di hamburger.

Andando avanti con la lettura del modello di richiamo, scopriamo che il numero del lotto di produzione richiamato è il 549886, mentre le date di scadenza interessate sono le seguenti: 11 ottobre 2023 e 12 ottobre 2023. Il motivo del richiamo, come anticipato, è la rilevazione della presenza di Escherichia coli STEC/VTEC. Le Gli operatori avvertono che, nonostante il prodotto sia da consumarsi previa completa cottura, come tra l'altro si segnala anche in etichetta, i consumatori sono invitati a non consumarlo, e a riportarlo al punto vendita per il rimborso.

LEGGI ANCHE>>>Snack, è appena arrivato l'avviso del Ministero della Salute: nuove confezioni ritirate

Lascia un commento