La coppia di anziani decide di vendere la casa e vivere su una nave da crociera: "Il viaggio della loro vita"

Un paio di audaci pensionati, Mike Soroker e Barbara, stanno scatenando una nuova tendenza tra gli anziani: vendere la propria casa per vivere su una nave da crociera! Una nuova vita in balia delle onde, lontano dalla routine di una casa di riposo, esplorando il mondo e vivendo ogni giorno come una nuova avventura. Scopriamo insieme questa incredibile storia.

Una scelta dal sapore d'avventura

Mike e Barbara, due coraggiosi pensionati di New York, hanno deciso di vendere la loro casa per acquistare un appartamento sul MV Narrative di Storylines, una nave da crociera che girerà il mondo in tre anni, facendo tappa nelle città più affascinanti. L'appartamento è ancora in costruzione, ma entro due anni la coppia potrà iniziare la loro straordinaria avventura.

Perché una nave da crociera?

Secondo Mike, la risposta è semplice: "Non vogliamo essere costretti a correre in ogni luogo del mondo, ma vogliamo avere la possibilità di vedere questi posti mentre siamo ancora vivi e abbastanza in salute per goderceli. Questa è probabilmente la cosa numero uno che non vediamo l'ora di fare".

Una città galleggiante

La coppia ha già pagato un acconto di 60mila dollari e completerà l'acquisto pagando complessivamente 2,5 milioni di dollari. La nave su cui vivranno ha 18 ponti, tre piscine e ben 20 ristoranti. Sarà come vivere in una città galleggiante! Ci sarà persino un microbirrificio e una biblioteca per intrattenersi.

Una vita sociale in mare

E i vantaggi di vivere su una nave da crociera rispetto a una casa di riposo? Secondo Mike, sarà molto più facile fare nuove amicizie: "Ci piace. Siamo chiacchieroni. Adoriamo sederci al ristorante, girarci al tavolo accanto al nostro vicino e parlare con più persone. Abbiamo stretto subito amicizia. Quando sei su una nave, ci sono le stesse persone per lo stesso motivo".

Superare gli ostacoli

Tuttavia, ci potrebbero essere alcuni ostacoli da superare, come ad esempio la difficoltà a reperire farmaci. Ma Mike e Barbara sono già pronti a fare i necessari accordi per assicurarsi di avere accesso ai farmaci di cui hanno bisogno durante il loro viaggio intorno al mondo.

Vivi la tua avventura

La storia di Mike e Barbara ci fa riflettere su quanto sia importante vivere la vita al massimo, indipendentemente dall'età. Non importa se si sceglie di vivere su una nave da crociera o in una casa di riposo, ciò che conta è avere la possibilità di godersi ogni giorno e di creare nuove esperienze.

Considerazioni finali

La scelta di vendere la propria casa per vivere su una nave da crociera è una decisione personale che riflette il desiderio di avventura e di vedere il mondo. È bello vedere che ci sono persone che cercano modi alternativi per godersi la vita e realizzare i propri sogni.

Mi chiedo cosa ne pensi tu di questa storia. Ti piacerebbe vivere su una nave da crociera? Cosa ti attira di più di questa idea? E quali potrebbero essere gli ostacoli o le preoccupazioni che ti verrebbero in mente? Sarei curioso di sentire la tua opinione!

"Helen Keller una volta disse: "La vita è un'avventura audace o non è nulla". Questa citazione sembra descrivere in modo perfetto la scelta di Mike e Barbara, due anziani che hanno deciso di vivere la loro vita in modo audace e avventuroso, optando per una casa galleggiante anziché una casa di riposo. Siamo sicuri che la loro storia ispirerà molti altri a rompere le convenzioni sociali e a vivere la propria vita al massimo.

Lascia un commento