Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile, intuitivo e veloce. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

Reclaim

Il progetto Reclaim si propone di sviluppare un processo di estrazione per il recupero di Terre rare ed elementi preziosi.

In particolare, i materiali grezzi obiettivo sono divisi in due gruppi: Gallio ed Indio, che sono contenuti principalmente in pannelli fotovoltaici e lampade a LED; Yttrio ed Europio, contenuti principalmente in lampade fluorescenti, CRT, LCD, schede elettroniche.

Gli obiettivi del progetto sono di individuare soluzioni tecnologiche economicamente sostenibili, che superino le difficoltà per ora riscontrate in questo processo di recupero, in particolare giungendo a un’implementazione pilota in ambiente industriale, con particolare enfasi su applicazioni a piccola scala, automazione e sostenibilità ambientale.

Il consorzio Reclaim è formato da 12 partner di quattro paesi diversi (Austria, Italia, Olanda, Romania, Spagna, Svezia):

 

Consultando il sito www.re-claim.eu, è possibile ottenere maggiori delucidazioni sul progetto.

 

 

Relight nasce nel 1999 da un progetto di cooperazione con Philips per la raccolta ed il recupero delle lampade fluorescenti, nell’ambito del quale costruisce un network per garantire la raccolta su tutto il territorio nazionale.

Sede legale ed impianto: